Suggerimenti

Le varietà di radicchio, ottimi sia crudi che cotti in padella

Radicchio rosso di Treviso in padella

Le varietà di radicchio più comuni sono quello di Chioggia e quello di Treviso. Quello meno comune il radicchio variegato di Castelfranco dal sapore più dolce e gradevolmente amarognolo. Tutte le varietà si prestano a gustose ricette.

Radicchio di Chioggia

Il periodi di raccolta di questa verdura va da giugno a novembre.
Di sapore leggermente amarognolo è adatto per insalate, da aggiungere al risotto durante la cottura e come ripieno nei ravioli.

Radicchio rosso di Treviso precoce

Il periodo di raccolta del radicchio rosso di Treviso da inverno inoltrato a marzo.
Leggermente dolciastro è adatto per insalate, gustoso anche cotto e condito in insalata.
Le sue foglie hanno la forma ideale come giaciglio per un ripieno di ricotta, carne, ecc…
Adatto anche per una gustosa marmellata.

Radicchio rosso di Treviso tardivo

Il periodo di vendita di quello tardivo da novembre ad aprile.
È il più pregiato, delicato e croccante.
Adatto per insalate, ottimo alla griglia, al cartoccio e soffritto in padella.
Da aggiungere al risotto solo a fine cottura.

Scopri di più:

Privacy policiy, termini di utilizzo, disclaimer affiliati