Suggerimenti

Perché gli spaghetti non vanno spezzati

Perchè gli spaghetti non vanno spezzati.

Sapete perché quando proviamo a spezzare in due gli spaghetti non si riesce a romperli (non vanno spezzati) in due parti uguali?

Di sicuro avrete già provato a spezzare gli spaghetti, ma con delusione, poiché la rottura di essi si sarà rivelata in più parti e mai centrale. Questo fenomeno è stato studiato da un gruppo di ricercatori del MIT (Massachusetts Institute of Technology di Cambridge).

Nel 2005 due fisici francesi spiegarono che una sorta di “energia elastica” rimbalza sullo spaghetto in corrispondenza della massima curvatura rompendolo in più parti. E allora come fare per avere una rottura centrale? Semplicemente torcendoli. La torsione in qualche modo bilancia la forza dovuta alla piegatura dello spaghetto. Questi scienziati hanno testato questa prova con una macchina in grado di sottoporre lo spaghetto ad una torsione controllata, riuscendo ad avere una perfetta spezzatura in due parti uguali.

Questa scoperta potrà sembrare banale ma così non è. Secondo il MIT, aiuta a spiegare come si formano le crepe e in che modo alcuni materiali si fratturano.

Scopri di più:

Privacy policiy, termini di utilizzo, disclaimer affiliati