Dal ricettario...

Coniglio arrosto

Il coniglio possiede una carne bianca molto magra ed è molto sano e digeribile. Si nutre di erba, fieno, semi, radici e cortecce. Essendo erbivoro mangia più che volentieri pure verdure di tutti i tipi, come sedano, carote ed insalate.
Inoltre il suo allevamento ha un impatto ambientale molto basso, sono economici da allevare ed occupano poco spazio.

Fedele alla mia filosofia del “più semplice non si può”, questa ricetta permette anche ai neo-cuochi di cucinare un piatto di sicura riuscita.

Ingredienti:

  • mezzo coniglio tagliato a pezzi
  • alcune fette di pancetta affumicata
  • rosmarino/salvia

Procedimento:

Laviamo e asciughiamo i pezzi di coniglio.
Avvolgiamo una fetta di pancetta con un rametto di rosmarino ad ogni pezzo di coniglio.
Adagiamo i pezzi in una teglia da forno.
Preriscaldiamo il forno a 180°. (Non ad aria)
Cuociamo per 90 minuti nella scanalatura centrale senza mai aprire la porta del forno.
Come precauzione ricordarsi di verificare se la carne si stacca dalle ossa, segno che il coniglio è pronto.

conigliopatate@

Per comporre un piatto unico aggiungiamo ad inizio cottura delle piccole patate intere (adatte per la cottura al forno) precedentemente salate e leggermente unte con dell’olio di semi.
Infine, per controllare se le patate sono cotte, infiliamo uno stuzzicadenti. Dovrà trapassare la patata senza incontrare resistenza.

Pagine correlate: Se invitiamo ospiti