Suggerimenti

Cos’è la frollatura della carne

Cos’è la frollatura della carne: tempi e significato.

Costolette d'agnello frollate

La frollatura della carne è un processo di maturazione che la rende più tenera, saporita e digeribile.
Posta in celle frigorifere per un lasso di tempo, più lungo è il periodo che passa tra la macellazione e la sua vendita, più le fibre diventano tenere e gustose.
Ma per avere un ottimo risultato, la carne deve essere di ottima qualità e conoscere l’alimentazione dell’animale.
Nelle celle frigorifere vi è una temperatura controllata e umidità costante, permettendo alla carne di respirare.

Logo ricetta semplice

Questo processo la rende dall’aspetto ossidato e di colore scuro, quasi nera, e spesso crea un po’ di diffidenza in alcune persone, preferendo carne dall’aspetto umido e di colore rosso, carne fresca messa in vendita pochi giorni dopo la macellazione.
Il processo di frollatura deve avvenire lentamente e in condizioni ottimali permettendo così un risultato finale di qualità nettamente superiore.
Ci troveremo ad avere nel piatto carne tenerissima, morbida che si scioglie in bocca.
Un concentrato di sapore dal gusto intenso ed equilibrato.

Ecco una frollatura a regola d’arte: Carne di qualità, conoscerne la provenienza e come è stato allevato l’animale.
Rispettare i tempi di maturazione così da renderla più morbida e saporita.
Conoscere la tecnica sapendo valutare in base al taglio di carne il tempo necessario di frollatura.
Fondamentale utilizzare una cella frigorifera di alto livello.

Detto tutto ciò un consiglio vi dò: Se non siete dei veri geni, lasciatelo fare a chi ne ha le competenze! E buon appetito.

Scamone di agnello, ricetta facile
Carne fuori dal frigo

Privacy policiy, termini di utilizzo, disclaimer affiliati