News

Come si serve e si assaggia il vino al ristorante

Il galateo dei giorni nostri

Ecco come si serve e si assaggia il vino al ristorante.

Prima del vino si ordinano le pietanze, poi farsi consigliare dal cameriere il vino da abbinare.
Fatevelo indicare sulla carta e se il prezzo fosse troppo alto, chiedete se c’è qualcosa di meno impegnativo.
Tenere sempre il bicchiere appoggiato sul tavolo mentre il cameriere versa il vino, poi portarlo al naso facendo roteare leggermente il vino nel bicchiere per verificare che non emani odore di tappo.
Sorseggiare una piccola parte tenendolo in bocca alcuni secondi prima di deglutire.

bicchiere

Altri consigli sul vino

Un semplice abbinamento è di bere vini della regione d’origine dei piatti.
Non mescolare lo champagne con il cucchiaino.
Non fare cin-cin ma alzare semplicemente il bicchiere sorridendo.
Mai brindare con l’acqua.

bicchiere

Bere troppo fa male!

Si sa, bere troppo fa male! Comunque per chi rischia di infrangere questa regola alcuni consigli: mai cambiare tipologia di vino per tutta la serata. Se proprio si bevono diverse tipologie, iniziare con birra, un vino leggero, poi un vino più corposo e alla fine i liquori (mai retrocedere a gradazioni alcoliche più basse).

Lascia una risposta

Privacy policiy, termini di utilizzo, disclaimer affiliati