Pubblicato il

Contest “cucina una foto”

È aperto un concorso dal 7 marzo al 10 giugno 2017 dal titolo “Cucina una foto”. Tutti possono partecipare inviando una singola foto con l’indicazione della ricetta tramite il formulario in fondo a questa pagina.

Importante per partecipare è che le ricette siano state tratte/ispirate a quelle che si trovano attualmente su Cucinaconme.
Saranno premiate le tre foto più intriganti (invitanti), quindi saranno prese in considerazione tutti i criteri di valutazione.
La giuria è composta da un fotografo, un gastronomo e una cuoca.
I tre vincitori riceveranno una copia esclusiva del ricettario di cucinaconme.

 

Regolamento:

  • Si può partecipare con più fotoricette, ma caricando soltanto una foto per ogni commento/partecipazione. Tutte le fotoricette saranno pubblicate in questa pagina
  • La partecipazione è anonima (l’indirizzo mail resta a sola disposizione del titolare del sito “cucinaconme.net” e non verrà divulgato)
  • Il vincitore sarà contattato tramite mail dal titolare del sito “cucinaconme.net” e in questo caso dovrà annunciare i propri dati
  • Nel caso che il vincitore non annuncerà questi dati entro 14 giorni dalla comunicazione via mail, verrà nominato un altro vincitore e perderà il diritto di vincita
  • Ogni partecipante sarà automaticamente registrato alla Newsletter per poter ricevere le novità di “cucinaconme.net” in futuro
  • Tutte le foto partecipanti diverranno proprietà di cucinaconme.

Buona fortuna!

Sono iscritto al contest advisor di il pomodorino confit

Sono iscritto al contest advisor di una mamma che cucina

Sono iscritto al contest advisor di assaggi di viaggio

Sono iscritto al contest advisor di melegueta

Sono iscritto al contest advisor di fraduefuochi

——————————

22 contributi

  1. Sunday Chef - 8 marzo 2017 10:28

    Salve! Partecipo al concorso proponendo le mie lasagnette di melanzane. Dopo aver visto sul vostro sito la ricetta delle lasagne al radicchio ho pensato di fare qualcosa di creativo: al posto della pasta ho usato delle melanzane tagliate fini. Il ripieno? Pasta orecchiette, pomodoro e mozzarella.

    Grazie mille e saluti a tutti,
    lo Chef della domenica

    Rispondi
    • enrico - 11 maggio 2017 09:36

      Qui abbiamo un creativo!
      Bella ache la foto.
      Grazie per averci reso partecipi della tua cucina.

      Rispondi
  2. mary - 11 marzo 2017 16:52

    Ho cucinato il cavolfiore strascicato più volte. Gustoso, ma ci vuole proprio il rametto di rosmarino per renderlo particolare.
    Spero di vincere!

    Rispondi
    • enrico - 8 maggio 2017 17:35

      Grazie per la partecipazione!
      Hai mantenuto la ricetta originale, giocando le tue carte maggiormente sulla foto!
      Brava!

      Rispondi
  3. Davide - 6 aprile 2017 19:40

    Cavolo rosso tagliato abbastanza fine condito con olio extravergine d’oliva, senape e sale dell’ Himalaya

    Rispondi
    • enrico - 11 maggio 2017 10:13

      Wow, che preparazione fantasiosa!
      Prova anche: tritarlo da crudo finissimo a julienne, condirlo con zucchero, sale e aceto. Farlo riposare per 30 min in frigo e poi usarne un poco per guarnire un piatto.

      Rispondi
  4. Chichi - 6 aprile 2017 20:12

    Ho preparato dei gnocchetti di zucca e in seguito li ho fatti saltare in padella con dei cubetti di pancetta. Buona serata a tutti

    Rispondi
    • enrico - 11 maggio 2017 09:30

      Non ho mai preparato i gnocchi di zucca ma li ho assaggiati più volte in casa di amici. Direi che il tuo piatto è ottimo ma un po’ “fuori concorso”. Riprova partendo da un’idea tratta dalle mie ricette!

      Rispondi
  5. Graziella - 16 aprile 2017 10:58

    Asparagi con besciamella, grana,prosciutto cotto
    Uova con crema di tuorlo sodo e salsa tonnata
    AUGURI di Buona Pasqua

    Rispondi
    • enrico - 11 maggio 2017 09:34

      Una variante degli “asparagi gratinati”. Anche questa sicuramente molto saprorita!

      Brava, e ricambio i saluti!

      Rispondi
  6. Claudia - 24 aprile 2017 16:27

    ispirandomi a gli involtini al formaggio ho preparato dei grissini utilizzando appunto la pasta sfoglia che ho farcito con prosciutto cotto, ho sostituito però la fontina con lo squacquerone: formaggio tipico della mia zona ed ho aggiunto i semi di sesamo in superficie.

    Rispondi
    • enrico - 8 maggio 2017 18:20

      Ciao, grazie della partecipazione.

      Uauuh chissà che croccantezza.
      E con lo squacquerone dellEmilia-Romagna!

      Rispondi
  7. Enzo - 5 maggio 2017 16:02

    Ispirato dal vostro risotto ai gamberoni, ho preparato questo risotto con bisque di gamberi, gamberi scottati e fonduta di burrata!

    Rispondi
    • enrico - 8 maggio 2017 18:25

      Hai capito lo spirito del mio sito: fornire idee semplici, poi ognuno decide se segure alla lettera o cimentarsi nella creatività!

      Rispondi
  8. Enzo - 5 maggio 2017 16:04

    Ispirato dai vostri piatti vegetariani ho preparato questi rigatoni con pisellini freschi in due consistenze e polvere di tarallo pugliese!

    Rispondi
    • enrico - 8 maggio 2017 17:27

      Grazie per la tua partecipazione.

      Ho trovato particolarmente interessanti le “due consistenze di pisellini” facili da realizzare e di sicuo effetto.

      Rispondi
  9. Gianluca - 12 maggio 2017 22:29

    Spaghettone al nero di seppia,alici e la loro colatura,pomodori secchi,pinoli tostati e barba di finocchio su crema di pomodorini gialli

    Rispondi
    • enrico - 13 maggio 2017 14:51

      Grazie per la partecipazione.
      Davvero super, anche la foto!

      Ricordo a tutti il regolamento del concorso: …le ricette devono essere tratte/ispirate a quelle che si trovano attualmente su cucinaconme.net…

      Rispondi
  10. Fraduefuochi - 18 maggio 2017 15:44

    Ispirata dalle tue ‘Pere in camicia’ ti posto la foto delle ‘Pere all’alchermes’ che vanno molto a casa mia! Penso possa farti piacere sapere che ho messo il banner del tuo contest nella HP del mio blog https://fraduefuochi.wordpress.com/ Complimenti!

    Rispondi
    • enrico - 20 maggio 2017 15:19

      Piatto bello, semplice, sicuramente gustoso.
      Ricordiamo a chi volesse cimentarsi ad utilizzare solo pere ben mature?

      Grazie per la partecipazione.

      Rispondi
      • Fraduefuochi - 21 maggio 2017 20:24

        Certamente! Mature e croccanti! Grazie per le belle parole e ancora complimenti per il tuo blog!

        Rispondi

Partecipa al concorso: compila i campi seguenti e allega la tua foto:

Aggiungi:

Aggiungi una immagine